blog

La MCD diventerà proprietaria di Prince

Dall’estero rimbalzano ancora notizie di guai per Prince.

Io ve le riporto come le ho lette (e capite), anche se Funkenberry dice che non c’è da preoccuparsi.

L’argomento è sempre lo stesso: il concerto di Dublino del 2008.

Nel 2008 doveva tenersi un concerto al Croke Parke di Dublino, ma il concerto venne cancellato qualche giorno prima. L’organizzazione MCD denunciò Prince e le due parti trovarono un accordo nel febbraio del 2010; Prince avrebbe dovuto pagare 2milioni di dollari alla MCD. La prima data di scadenza per il pagamento era marzo 2010, che Prince saltò.

A quel punto la MCD riportò Prince in tribunale e ottenne di rifarsi sulle sue proprietà in Europa.

Ora la MCD ha chiesto al tribunale di Los Angeles di rifarsi anche sul patrimonio americano di Prince. E il tribunale avrebbe dato ragione agli organizzatori, che si aspettano anche 8% di interessi sugli iniziali 2milioni di dollari.

Sono cifre.

MCD minaccia di prendersi la casa di Prince, senza sapere che lui le ha fatte distruggere tutte.

Speriamo che la MCD si rifaccia su Paisley Park e sulla cassaforte piena di musica, faccia diventare una casa museo lo studio e pubblichi TUTTA la musica che giace nei nastri polverosi di Minneapolis.

Nella foto Denis Desmond, il proprietario della MCD che diventerà (se Prince continua così) proprietario di tutto il mondo che amiamo di più.

Se non ci credete leggete qui e qui.

Domande?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.