blog

Ho messo i tacchi (alti) per spiare Prince

Siamo finalmente entrati nel segno della bilancia, me lo ricordano i due grappoli d’ uva sui cartelloni dell’ esselunga, milano ne è tappezzata. Ci sono alcuni punti fermi per una donna in limbo, tra questi, l’ oroscopo di branko e quello pubblicato su «internazionale»: «venere è entrata nel segno e, allineata con mercurio e marte, vi regala una gran attività amorosa, oltre che a un tripudio di successi nel campo lavorativo…». mh… per ora, a parte continuare a incontrare la stessa persona, che sto cercando di evitare (è sempre per la solita meravigliosa legge di murphy, quando li cerchi non li trovi neanche a pagare tom ponzi, quando li vorresti dimenticare te li trovi di fianco al semaforo!!). Dicevo, per ora non mi sono ancora accorta di questo incredibile trigono nel mio segno… però, se lo dicono loro… Aspetterò! Nell’ attesa esco (per la serie aiutati che dio ti aiuta). Settimana scorsa sono andata alla festa di versace, dietro alle colonne di san lorenzo. Suonava prince. E infatti ha suonato… ma la difficoltà oggettiva nel riuscire a vederlo (non è esattamente un gigante) era aggravata dal fatto che megan gale e le sue amiche, tutte iscritte al club «sottounmetroeottantanonesisti» hanno deciso di gustarsi il concerto in piedi sulle panchine del loro privè sottopalco…così non vale!! Mi ero messa i tacchi più alti che ero riuscita a trovare, ma di fronte a tali valchirie non sono bastati, mi sono rassegnata ad ascoltarlo seduta sui gradini che portavano ai bagni…poetico! ma ho capito che era tempo di andarmene quando prince se n’ è uscito così: «put your hands together for donatella c’ mon!»… no dai, prince, non si fa… non tu! Lei, donatella, attorniata da sei bodyguard, era in estasi. Io un po’ meno. Avevo i piedi a forma di vescica, sono uscita, e mi sono incamminata verso casa senza scarpe…il pavet freddo di ticinese era un sollievo per i miei piedi, indubbiamente sporchi, ma liberi da quella tortura. Camila Raznovich

Da qui

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.