blog

Prince 2009: 3 album

Tre nuovi album nel 2009 per Prince, si chiameranno Mplsound e Lotus Flower + Elixir di Bria Valente

E’ destino che queste periodo natalizio sia per Prince (e di conseguenza per noi) molto denso di appuntamenti. Dopo aver anticipato buona parte del suo lavoro nei scorsi giorni, ora Prince avrebbe invitato una giornalista del Los Angeles Times nella sua reggia di Mulholland Drive e avrebbe aperto (finalmente?) le danze per il 2009, che in Italia è iniziato da pochi minuti.

Qui potete leggere l’articolo in inglese. Cercherò di riassumere i punti più importanti.

Prince pubblicherà non uno, ma 3 (tre) album nel nuovo anno. L’accordo con un “importante distributore” è in fase di definizione e gli permetterà di distribuire la musica nei negozi, ma un sito internet molto interattivo permetterà ai suoi fan di acquistare la musica. Sarà www.mplsound.com.

Prince dice si essere tornato al suono di “When doves cry”. Il primo lavoro, per il momento intitolato Mplsound è stato registrato in completa solitudine al Paisley Park e possiede sapori elettrici. Prince ha usato Pro Tools e nuovi modi di registrazione per queste canzoni pop sperimentali. Una contiene un Q-Tip rap; un’altra venera una “Funky Congregation” e potrebbe diventare un brano da suonare dal vivo. Lui è pronto per rividere il Quiet Storm.

“Ci siamo stancata di aspettare che Sade esca con il nuovo album” dice presentando il lavoro di Bria Valente intitolato “Elixir.” I brani sono rilassati, con la voce burrosa della Valente che gioca tra la batteria di Morris Hayes e la chitarra di Prince. Alcuni brani sono chiaramente sexy. “Questa musica è sensuale, ma non è volgare” Prince dice, spiegando come la musica sensuale ben si rapporta con la sua molto-discussa religione “Non c’è profanità, non si promuove la promiscuità. Lei canta del suo amante, chi potrebbe diventare il suo partner per tutta la vita”

Prince ama la sua chitarra. Come i brani suonati alla Radio Indie 103.1 hanno indicato, “Lotus Flower” è radicato nel suo strumento preferito. Prince dice di essere rifocalizzato sul piacere del suonare quando era in tour dal vivo con Tamar Davis nel 2006; mentre i riflettori si piazzavano su qualcun altro, lui poteva concentrarsi ancora sugli assoli e sui riff. “Lotus Flower” è un album vario, contiene brani registrati nel corso degli ultimi due anni, ma le cose migliori sono i brani più rock, specialmente l’apocalittico “Dreamer” che Prince dice gli sia stato parzialmente ispirato da Dick Gregory.

Infine, Prince non ha votato per Obama, anzi lui non vota mai (“i Testimoni di Geova non votano fin dall’inizio”). Prince poi ritorna sulla presunta polemica, che l’ha fatto irritare, dove sembrava fosse contro il matrimonio per i gay: “ho amici gay con i quali studio la Bibbia” è stata la sua risposta e ha aggiunto: in questi casi quando due combattono “chi ne beneficia è la terza persona che ha istigato il combattimento”.

Domenica dovremmo avere maggiori dettagli sul resto dell’intervista.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.