blog

Lala Escarzega

Lala Escarzega è stata una collaboratrice di Prince. Aveva partecipato alla realizzazione del video di Chocolate Box (Lotus Flower set), Crimson & Clover, Screwdriver & Xtralovable (da HitnRun Phase 2) (così si dice su prince.org), frequentandolo nei suoi ultimi mesi di vita (continua dopo i video).

In un post che ho trovato su Instagram del 13 maggio 2016 Lela ha scritto dolci parole per Prince (con una sorpresa finale).

View this post on Instagram

This is a silhouette of Prince and I, from the video Xtralovable, which I used to tease Prince that it was spelled wrong. I miss him so deeply. Posting this is bittersweet. If you know me, you know that I don't care for fame or hype. It means nothing to me without him here. I see many using his name now for the wrong reasons. But this video, I learned, was important to him. He was my friend first, & an icon 2nd in my world. I used to tell him, "I think I forget who you are sometimes". And he would give me big eyes and a funny face and say, "uh, yeah!" Lol! That is one thing I know he appreciated about me. Prince just wanted to be normal around his inner circle. That is why he stayed in Minneapolis. Because people treated him normal. We would go to the movies (albeit, he'd still shut down the theatre), the store, coffee shops & drive around MN and he could do so because he knew he was "safe" there. Sometimes when we'd drive around, Prince would do this hilarious thing where he'd say "watch this" and then he'd find some random stranger walking down the street and very animatedly stick out his hand and wave "hi" to them. Most people would casually wave back. I thought it was so funny. And he'd do it all the time because he knew it made me laugh. We had so much fun together. But we also argued, as those who are close, inevitably do. During December of 2015, we hadn't spoke in a few weeks. We were distant. I got very very sick in January of this year and when he found out I was in the hospital, he reached out to me immediately. That was Prince's way of demonstrating his love for me. No matter the distance between us. Which for Prince, if you know him… He can ignore you for a long time if he wants to. And he had… Up until when he found out I was sick. It makes me sad, that I could not do more to save him. It breaks me inside & makes me angry. I had just spoken to him a few days before he transcended, (after his plane scare), and told him how much I missed him & how badly it had scared me when I heard of an emergency landing. He told me he was ok & with a smile. He told me not to worry. We both talked about meeting soon. (Cont. below)

A post shared by E S C Λ R Z E G Λ ❩ (@lala.escarzega) on

Ecco la silhouette di Prince con me, dal video di Xtralovable (stuzzicavo spesso Prince, perché lo scriveva sbagliato). Mi manca tantissimo. Postare mi da una sensazione agrodolce. Se mi conoscete, sapete che non mi interessa la fama o essere di moda. Non ha alcun senso per me senza di lui. Vedo che molti usano il suo nome per le ragioni sbagliate.

Ma questo video, avevo capito, era importante per lui.

Prima di tutto, lui era mio amico & poi un’icona nel mio mondo. Spesso gli dicevo: “a volte mi dimentico chi sei” Lui mi guardava con i suoi grandi occhi e con una faccia divertita e diceva “eh già!”

Lol!

Quella era una cosa che so che apprezzava di me. Prince voleva solo essere normale per le persone del suo giro. Ecco perché era rimasto a Minneapolis: perché le persone lo trattavano in maniera normale.

Andavamo al cinema (sebbene, lui faceva chiudere il teatro), a fare shopping, ai coffee shops & giravamo per Minneapolis e lui lo faceva perché si sentiva al sicuro lì.

A volte, quando eravamo in giro, Prince faceva ‘sta cosa divertente dove diceva: “guarda qui” e poi sceglieva un estraneo a caso che passeggiava per strada e Prince si agitava vistosamente per salutarlo.

Molte persone ricambiavano il suo saluto, senza farci caso.

Pensavo fosse spassoso. E lui lo faceva tutto il tempo perché sapeva che così mi faceva ridere.

Ci siamo divertiti un sacco insieme. Ma abbiamo anche discusso, come capita alle persone che sono intime. Intorno a dicembre 2015 non ci siamo parlati per alcune settimane. Eravamo distanti.

A gennaio mi sono ammalata e quando lui ha saputo che ero in ospedale mi ha fatto in maniera di raggiungermi. Era la maniera di Prince di dimostrare il suo amore per me.

Non importava la distanza che c’era tra di noi.

Prince, come si sa, era in grado di ignorarti per lungo tempo se l’avesse voluto. E lo stava facendo. Fino a quando ha scoperto che non stavo bene.

Mi ha reso triste non essere stata in grado di fare nulla per salvarlo. Mi ha fatto male & mi sono arrabbiata.

Avevo parlato con lui pochi giorni prima che lui trascendesse (dopo la paura in aereo) e gli avevo detto quanto mi mancasse & di come mi ero spaventata quando avevo saputo che avevano dovuto fare un atterraggio di emergenza. Lui mi aveva risposto che stava bene & con un sorriso. Mi aveva detto di non preoccuparmi.

Ci eravamo detti che ci saremmo rivisti presto.

Vorrei essere andata a trovarlo prima.

Durante il memoriale, una cosa che mi è rimasta impressa è stato il discorso di Tavis e un discorso del pastore … Tavis ha parlato di come Prince stesse rivalutando la propria vita e di come continuava a chiedersi “perché”.

Ciò ha risuonato con me perché anch’io facevo la stessa cosa.

Quindi il pastore ha parlato più tardi per rispondere a Tavis. Disse: “Non mettere in discussione Dio” né i suoi tempi. Non conosciamo il piano di Dio e chiederci “perché” è troppo limitato per la conoscenza di Dio.

Quindi cercherò di non chiedere “perché” … Anche se, con le mie poche capacità, il ragionamento e la comprensione umana limitata, sarà difficile. Proverò invece ad avere fede … e nei giorni in cui fa più male .. Ricorderò come abbia vissuto pienamente la sua vita, come mi amava, i bei momenti passati insieme e dimostrerò nella mia vita il tuo profondo effetto su di me attraverso la mia creatività. Ti vedrò in tutta la mia arte e in tutto il mio amore … So che sarai con me, sempre.

Lala Escarzega

Recentemente, Lala ha pubblicato su twitter alcune immagini che anticipavano uno store musicale di Prince nel 2013. Che, come sappiamo, non ha mai visto la luce.

Iscriviti alla mia newsletter. Ci troverai questa e altre notizie, clicca qui: https://musicaletter.substack.com/

Oppure ricevi i post del blog direttamente nella tua posta elettronica, iscriviti qui sotto:

Unisciti ad altri 16 follower

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.